Le malattie dentali rappresentano un problema di salute pubblica che coinvolge milioni di italiani. Vediamo quali sono le più diffuse e perché, nonostante le moderne tecniche di prevenzione, colpiscono ancora una vasta porzione della popolazione.

Vediamo una per una le statistiche sulle patologie dentali più diffuse in Italia:

  • Carie dentale: è la patologia dentale più comune al mondo, e anche in Italia. Secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità, nel 2022 la prevalenza di carie dentale non trattata in Italia era del 29,6% negli adulti. Questo significa che circa 16,9 milioni di adulti italiani hanno denti cariati non trattati.
  • Gengiviti: è l’infiammazione delle gengive, che può portare alla parodontite se non trattata. Secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità, nel 2022 la prevalenza di gengivite in Italia era del 32%. Questo significa che circa 18,7 milioni di italiani hanno gengiviti.
  • Parodontite: è una malattia infiammatoria cronica che danneggia il tessuto di sostegno del dente, causandone la perdita. Secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità, nel 2022 la prevalenza di parodontite in Italia era del 14%. Questo significa che circa 7,8 milioni di italiani hanno parodontite.

Questi dati sono stati raccolti dall’Istituto Superiore di Sanità attraverso l’indagine “Salute orale in Italia”, che viene condotta ogni 5 anni. I dati sono quindi affidabili e provenienti da una fonte certa.

Ecco alcuni altri dati statistici sulle patologie dentali in Italia:

  • Sesso: la carie dentale è più comune tra gli uomini che tra le donne.
  • Età: la carie dentale è più comune nei bambini e negli adulti.
  • Stato socio-economico: le persone con un basso stato socio-economico hanno maggiori probabilità di sviluppare patologie dentali.
  • Fattori di rischio: i fattori di rischio per le patologie dentali includono una scarsa igiene orale, una dieta ricca di zuccheri e cibi acidi, e un consumo di tabacco.

È importante ricordare che la salute dentale è importante per il benessere generale non solo per la bocca.
Così come spiegato dal dott. Andrea Quagliero dello Studio Dentistico Quagliero: https://www.studioquagliero.it/igiene-orale-e-conservazione-dei-denti-come-prevenire-la-carie-e-preservare-i-tessuti-dentali/

Una buona igiene orale e visite regolari dal dentista possono aiutare a prevenire le patologie dentali e a mantenere una bocca sana.

Ma cosa impedisce alle persone di prendersi cura della propria salute dentale?

Ci sono diversi fattori che possono bloccare i pazienti dalle cure dentali. Alcuni di questi fattori sono:

  • La paura del dentista: la paura del dentista, o odontofobia, è una condizione molto comune. Può essere causata da esperienze negative passate, da un senso di vulnerabilità o da un’ansia generale. La paura del dentista può portare i pazienti a rimandare o addirittura a evitare le cure dentali.
  • Il costo delle cure dentali: le cure dentali possono essere costose, soprattutto se necessarie cure complesse. Questo può essere un ostacolo per le persone con un basso reddito o con assicurazione dentale limitata.
  • La mancanza di consapevolezza: alcune persone non sono consapevoli dell’importanza della salute dentale o della necessità di cure preventive. Questo può portare a rimandare le visite dal dentista fino a quando non si presentano problemi.

Altri fattori che possono contribuire alla trascuratezza dello stato di salute dentale includono:

  • Lo stile di vita: una dieta ricca di zuccheri e cibi acidi, e un consumo di tabacco, aumentano il rischio di sviluppare patologie dentali.
  • La mancanza di educazione: un’educazione dentale insufficiente può portare le persone a non comprendere l’importanza della prevenzione e della cura della salute orale.

È importante ricordare che la salute dentale è importante per il benessere generale. Una buona igiene orale e visite regolari dal dentista possono aiutare a prevenire le patologie dentali e a mantenere una bocca sana.

Ecco alcuni consigli per aiutare i pazienti a superare i fattori che bloccano le cure dentali:

  • Rafforzare la consapevolezza: è importante sensibilizzare le persone sull’importanza della salute dentale e sulla necessità di cure preventive. Questo può essere fatto attraverso campagne di informazione e sensibilizzazione, o attraverso programmi di educazione dentale nelle scuole.
  • Ridurre il costo delle cure dentali: è importante rendere le cure dentali più accessibili a tutti. Questo può essere fatto attraverso politiche pubbliche che supportano l’assistenza dentale, o attraverso iniziative di solidarietà che offrono cure dentali a prezzi accessibili.
  • Affrontare la paura del dentista: esistono diversi metodi per aiutare le persone a superare la paura del dentista. Questi includono tecniche di rilassamento, terapie cognitive comportamentali, e l’uso di farmaci sedativi.

È importante ricordare che la salute dentale è un diritto di tutti. Tutti dovrebbero avere accesso a cure dentali di qualità, indipendentemente dal reddito o dallo stato sociale.