Qualcosa sta succedendo nel mondo dell’Odontoiatria

Nasce l’Italian Academy of Surgical Dentistry and Anesthesiology (IASDA), nuova associazione scientifica dedicata all’odontoiatria chirurgica per pazienti speciali. L’associazione è stata fondata dal Prof. Livio Gallottini, Specialista in Odontostomatologia, e dal Dott. Augusto Amato, Specialista in Anestesia e Rianimazione.

L’odontoiatria speciale è una branca dell’odontoiatria che si occupa delle cure dentali in pazienti con malattie sistemiche, gravi disabilità fisiche e mentali o disturbi multipli.

Questi pazienti hanno bisogno di particolari accorgimenti per poter eseguire le cure dentali in modo confortevole per loro e tranquillo per il dentista.

Perché l’odontoiatria speciale si svolge in ambiente ospedaliero

Un normale studio dentistico non è adatto per svolgere le cure odontoiatriche per pazienti speciali.

Innanzitutto, questi pazienti possono avere bisogno di cure complesse o di lunga durata, che non possono essere eseguite in un ambiente ambulatoriale.

Inoltre, i pazienti speciali possono avere bisogno di sedazione o anestesia generale, che richiedono un ambiente ospedaliero sicuro e adeguato.

L’approccio multidisciplinare dell’IASDA

La gestione dei pazienti con bisogni speciali richiede innanzitutto esperienza, ma anche un approccio multidisciplinare.

Questo significa che è necessario coinvolgere diverse figure professionali, tra cui:

  • Odontoiatri specializzati in odontoiatria speciale;
  • Anestesisti;
  • Infermieri;
  • Assistenti si Studio Odontoiatrico (ASO);
  • Psicologi;
  • Il mondo dell’associazionismo e delle ONLUS.

L’obiettivo dell’IASDA

L’obiettivo dell’IASDA è quello di promuovere la formazione e la ricerca in odontoiatria speciale, per migliorare la qualità delle cure odontoiatriche per questi pazienti.

In particolare, l’associazione si propone di:

  • Organizzare corsi di formazione e aggiornamento per odontoiatri, anestesisti e altre figure professionali;
  • Promuovere la ricerca clinica in odontoiatria speciale;
  • Promuovere la collaborazione tra gli operatori sanitari coinvolti nella cura dei pazienti speciali.

Barriere all’accesso alle cure odontoiatriche per pazienti speciali

Purtroppo, i pazienti speciali incontrano ancora diverse barriere all’accesso alle cure odontoiatriche.

Tra queste barriere, le più comuni sono:

  • Barriere fisiche: studi dentistici non accessibili con sedia a rotelle;
  • Barriere mediche: nessuna attrezzatura né sale operatorie per svolgere cure odontoiatriche in anestesia generale;
  • Barriere culturali: scarsa formazione nel trattamento di pazienti speciali;
  • Barriere comunicative: un paziente potrebbe non essere in grado di esporre il proprio problema.

L’IASDA si impegna a lavorare per superare queste barriere e garantire a tutti i pazienti, anche quelli speciali, il diritto alle cure odontoiatriche.

La nascita dell’IASDA è un importante passo avanti per la promozione delle cure odontoiatriche per pazienti speciali.

L’associazione si propone di fornire ai pazienti con bisogni speciali le cure di cui hanno bisogno, in modo sicuro e confortevole.

L’IASDA rappresenta una risorsa preziosa per gli odontoiatri, gli anestesisti e le altre figure professionali che si occupano di questi pazienti.

Visita il sito ufficiale IASDA: https://www.iasda.it/